BABYLON FILES

Babylon 5 Reference    it.fan.tv.babylon5

Benvenuti su Babylon Files, riferimento italiano a Babylon 5 e luogo di incontro per tutti gli appassionati della serie e per chi vuole avvicinarsi per la prima volta.

Qui troverete le schede di tutti gli episodi, trame, informazioni e curiosità, ma soprattutto il Babylon 5 Reference, ovvero un completo riferimento a nomi, luoghi e terminologia dell'universo di Babylon 5.

Enciclopedia di Babylon 5

Voce selezionata: Vorlon
Traduttore: Roberto
Categoria: Razze
Testo originale: Babylon 5 Reference - http://www.zocalo.uk.com

Torna a: Indice del Babylon 5 Reference



Vorlon

Il pianeta natale e il nome di una razza molto riservata. I Vorlon sono una delle poche razze antiche che ancora si trovano nella galassia.

Biologia

Per la maggior parte sconosciuta. I Vorlon hanno DNA, sangue con un "conteggio di cellule blu" e una qualche sorta di struttura cristallina; respirano un'atmosfera che contiene metano, zolfo e anidride carbonica, che è "molto su cui pensare" secondo il Dott. Benjamin Kyle. Ad ogni modo i Vorlon sono anche non corporei, questo potrebbe implicare che le misurazioni del Dott. Kyle siano in realtà un'illusione generata nello stesso modo delle loro proiezioni psioniche. Allo stato naturale un Vorlon è una creatura diafana e libera di librarsi, apparentemente composta da luce senza alcuna struttura rigida, simile nella consistenza ad una medusa e attorno alla quale orbitano una quantità di punti luminosi indipendenti. I Vorlon sembrano essere capaci di volare e spostarsi molto rapidamente nel loro ambiente e stato naturale. Questo stato non corporeo gli permette anche di separare da stessi una parte della propria coscienza, posizionandola in un'altra creatura, consentendogli di viaggiare inosservati. Comunque, mentre Kosh non ha problemi a posizionare una parte di sé in John Sheridan, la Telepate Lyta Alexander è stata modificata per consentirle di portare più facilmente un Vorlon. Su Babylon 5 gli ambasciatori Vorlon, Kosh e più tardi Ulkesh, erano racchiusi in una tuta ambientale altamente corazzata per impedire che fossero riconosciuti, la quale, apparentemente, non li poteva proteggere da veleni come la florazina. I Vorlon parlano con toni musicali, che sono tradotti dal dispositivo luminoso della tuta ambientale che indossano.

Cultura

Sconosciuta. I Vorlon sono estremamente riservati. Controllano vaste aree di spazio ubicate a circa otto giorni di viaggio in Iperspazio da Babylon 5, ma permettono contatti molto limitati con le altre razze, al punto che i primi tre vascelli da esplorazione dell'Alleanza Terrestre che sono entrati nello spazio Vorlon hanno avuto degli "incidenti" fatali. I Vorlon, interrogati su questi avvenimenti, si sono limitati a scusarsi, suggerendo di "non inviare altre spedizioni". Presumibilmente, le numerose spedizioni dei Centauri hanno incontrato un destino simile e i Vorlon hanno offerto spiegazioni analoghe. Tuttavia, si sa che per i Vorlon l'arte e la scienza sono strettamente collegate e che la loro scrittura ricorda una combinazione di segni di punteggiatura, mentre l'architettura ricorda una collezione di torri, spirali e dischi.

Governo

La loro organizzazione politica è nota come Impero Vorlon, che è comandata dall'Alto Comando Vorlon.

Storia

I Vorlon sono una delle razze più antiche della galassia, conosciuti collettivamente con il nome "gli Antichi", e sono una delle ultime razze antiche a non avere ancora oltrepassato il velo che separa la galassia da ciò che c'è oltre. Durante milioni di anni hanno stabilito il loro Impero su una vasta porzione di spazio oppure, più semplicemente, hanno occupato lo spazio lasciato vacante dopo la partenza delle altre razze antiche. Allo stesso tempo, hanno portato avanti la loro guerra contro le Ombre: nell'ultima di queste, combattuta mille anni fa, si sono alleati con i Minbari e poche altre razze, cacciando le Ombre sul loro pianeta natio, Z'ha'dum.

Psi

I Vorlon non sembrano avere molta fiducia nei Telepati, anche se sono presenti nella loro razza e, secondo Justin, sono stati responsabili della creazione dei telepati su altri mondi, per utilizzarli come arma nella guerra contro le Ombre, presumibilmente perché avevano scoperto una falla nel meccanismo con cui queste ultime controllano i propri vascelli. I Vorlon, inoltre, sembrano avere anche altri poteri, come quello di accorgersi quando qualcuno cerca di scansionarli telepaticamente, la capacità di generare onde sonore molto intense, un campo di energia in grado di deviare colpi di fucile PPG e sfere di energia da utilizzare contro i nemici. Tuttavia, l'uso di queste abilità e il farsi vedere in modo diverso a seconda della persona che li osserva, li stanca.

Religione

Probabilmente loro stessi rappresentano la religione per molti mondi, perché nel passato hanno aiutato molte giovani razze a crescere nella galassia, condizionandole a ritenere che i Vorlon fossero creature mitologiche venute dalle loro credenze religiose.

I Drazi vedono i Vorlon come Droshalla, per i Minbari sono Valeria e sono visti come G'Lan dai Narn. Il fattore in comune che tutte le razze percepiscono è quello di un essere alato composto da luce, con una coda diafana al posto delle gambe, con l'eccezione dei Centauri, o forse solo del suo ambasciatore, Londo Mollari, che non riesce a vedere nulla.

Tecnologia

I Vorlon possiedono tecnologie avanzate e molto sofisticate, strettamente connesse alla loro arte, che in larga parte sono di tipo organico. Utilizzano comunicazioni a corto raggio piuttosto che a banda larga, mantenendo un'aura di paura e mistero che sembrano felici di mantenere. La loro tecnologia, come ci si aspetta da una razza così antica, è di gran lunga più avanzata rispetto a ogni altra razza; solo le Ombre e i Camminatori di Sigma 957 hanno dimostrato livelli comparabili di competenza. Un Incrociatore Vorlon può resistere all'impatto diretto di un raggio di energia sparato da una Nave da Guerra delle Ombre riportando solo danni minori. Le altre razze hanno dimostrato maggiori capacità nelle transizioni nell'iperspazio, sebbene i Vorlon siano di gran lunga più avanzati, essendo capaci di utilizzare campi di distorsione dell'iperspazio per creare delle sacche in cui nascondere le loro navi in caso di necessità.