BABYLON FILES

Babylon 5 Reference    it.fan.tv.babylon5

Benvenuti su Babylon Files, riferimento italiano a Babylon 5 e luogo di incontro per tutti gli appassionati della serie e per chi vuole avvicinarsi per la prima volta.

Qui troverete le schede di tutti gli episodi, trame, informazioni e curiosità, ma soprattutto il Babylon 5 Reference, ovvero un completo riferimento a nomi, luoghi e terminologia dell'universo di Babylon 5.

Enciclopedia di Babylon 5

Voce selezionata: Cole, Marcus
Traduttore: Massimo
Categoria: Personaggi
Testo originale: Babylon 5 Reference - http://www.zocalo.uk.com

Torna a: Indice del Babylon 5 Reference



Cole, Marcus

Indicizzato anche come: Marcus Cole

Nato in una famiglia di minatori, prese in gestione le miniere dopo la morte dei suoi genitori. Marcus non riuscì a partecipare ai combattimenti nella Guerra Terra-Minbar. Fu chiamato alle armi molto giovane e fu assegnato alla raccolta di informazioni della Forza Terrestre, un ruolo che odiava. Suo fratello minore, diventato un Ranger sei mesi prima, morì durante un attacco delle Ombre sulla colonia mineraria di Arisia dove Marcus lavorava. Marcus rimase con nient'altro che i vestiti che aveva addosso e una promessa a suo fratello che avrebbe portato avanti la sua missione diventando lui stesso un Ranger.
Sulla rotta verso Babylon 5, Marcus incontrò il Dr. Lillian Hobbs prima di procedere verso Minbar dove si convinse che i Rangers erano sinceri e non solo una setta come aveva sospettato. Rimase su Minbar per un periodo di quasi un anno dove si allenò e diventò ben presto uno dei migliori piloti dei Rangers. Fu affidato alla tutela di Sechs Turval, Nelier e Durhan oltre ovviamente a Jeffrey Sinclair. Le sue abilità come pilota gli permisero di essere coinvolto in un audace raid per evitare che le Ombre potessero prendere il controllo della spaccatura del tempo su Epsilon 3 nel Settore 14, aiutò a scacciare le Ombre, ma non prima che Catherine Sakai cadesse nella spaccatura e fosse spinta nel passato. Poco dopo Marcus fu assegnato su un mondo Drazi al fine di creare un campo di addestramento Ranger sul pianeta Zagros 7.

Quando i Centauri bloccarono Zagros 7 per volere delle Ombre, Marcus Cole portò la notizia all'attenzione di John Sheridan e Delenn. Si presentò con la White Star, una nave stellare di concezione Minbari e Vorlon, che fu assegnata a Babylon 5. Marcus conosce almeno una lingua Minbari che imparò durante la permanenza su Minbar, un'abilità┬ánecessaria per poter pilotare la White Star.
Era molto premuroso, spese molto tempo nell'assistere i senzatetto nei bassifondi di Babylon 5 e mantenne sempre le sue promesse. Anche se era scettico su alcune cose, sostenendo di aver smesso di credere nei miracoli molto tempo prima, fu ben disposto ad accettare che David McIntyre fosse veramente Re Artù. Quando Neroon si oppose all'incarico dato a Delenn del comando dei Rangers, Marcus lo sfidò a duello, invocando sia il Denn'sha e poi il nome di Valen. Dimostrò a Neroon che gli esseri umani erano pronti a morire per un Minbari mentre lui stesso stava contemplando l'idea di uccidere uno dei suoi simili, una rivelazione che gli permise di accettare Delenn come Entil'Zha. Egli, inoltre, non crede nella fortuna, anche se cambiò idea quando la sua arma da battaglia Minbari attivata accidentalmente aprì un coperchio del pannello di accesso che stava cercando con Susan Ivanova a bordo di Babylon 4.

Nonostante possa apparire senza paura, Marcus ha un terrore; aracnofobia, la paura dei ragni, un fatto che ha confidato a Susan Ivanova della quale si era profondamente innamorato. La "Relazione" però fu in gran parte unilaterale, con Ivanova che lo respinse ogni volta. Durante la battaglia con la flotta degli Incrociatori del Presidente Clark, Susan Ivanova subì un gravissimo incidente. Marcus era profondamente turbato, ritenendo che, come tutti gli altri per cui aveva provato affetto anche lei lo avrebbe lasciato. Marcus hackerò le cartelle cliniche del Dr. Stephen Franklin, alla ricerca di tutte le informazioni che lo potessero aiutare a salvarle la vita e portò alla luce dei dati sulla macchina di guarigione aliena scoperta dalla Dr. Laura Rosen. Con una remota possibilità di salvarla, Marcus lasciò improvvisamente la flotta prima della battaglia finale e si diresse verso Babylon 5 con tutta la velocità che la White Star poteva consentirgli. Franklin accortosi di cosa aveva intezione di fare lo seguì altrettanto freneticamente. Quando Franklin finalmente arrivò su Babylon 5 scoprì che era troppo tardi; dopo essersi sacrificato per Susan Ivanova, Marcus era in uno stato di completo arresto metabolico senza alcuna attività cardiaca e cerebrale.

(Interpretato da Jason Carter)